Messaggio più recente

Un’ottima trattoria

La Pollena Via Correggio,6 Milano

Locale con arredo sobrio. Colpisce l’acquario con i pesci in mostra e dallo stato degli occhi si capisce che sono freschi. Conduzione esclusivamente cinese, attenta gentile ed efficiente. Buona la carta dei vini. Scelgo un ottimo Roero Arneis del 2022 Abbona Dogliani. Come anripasti; frittura mista calamari.gamberi e triglie. Spaghetti alle veraci e bottarga di muggine.
Paghiamo 30 € a testa. Ottimo rapporto qualita’/ prezzo. Tornero’ sicuramente anche per [provare le pizze,

 

L

Un’ ottima trattoria

Trattoria del Grappolo d’oro . Via Vado la Schiappa 18 03012 Anagni (FR) 0775 961491

Veniamo serviti dalla proprietaria sig.ra Michela che ci tratta con un garbo unico.

Ottimo il Capretto. Favoloso il ” cacio e pepe ” degno della migliore tradizione regionale.

Locale molto gradevole. Buon rapporto qualita’/prezzo.

 

D’Annunzio La Vita Come Opera D’Arte- Giordano Bruno GUERRI

D’Annunzio giovane studente ribelle, poeta, romanziere. D’Annunzio libertino, amante, marito e padre. D’Annunzio soldato, guerriero, rivoluzionario. D’Annunzio politico, avventuriero, influencer ante litteram in un’Italia, un’Europa di un secolo fa. Ci sono tutti i profili del Vate in questa avvincente biografia illustrata scritta dal presidente del Vittoriale degli Italiani, il libro-dimora, la monumentale opera d’arte che così tanto somiglia alla vita del suo più celebre abitante. Giordano Bruno Guerri veste qui i panni della «vedova» del poeta: «Tecnicamente lo sono, come le mogli che – defunti i mariti scrittori – si sforzano di mantenerne vive memoria e opere. Ma se di solito le vedove sono tristi, io sono una vedova allegra, ho anche altre passioni. E poi, ora che lo conosco bene, posso scherzare con lui, giocarci, non cadere nelle trappole di cui ha disseminato la propria vita per depistare contemporanei e posteri, godendone. “Io sono un mistero musicale con in bocca il sapore del mondo”, disse». In questo avvincente quanto inusuale racconto dell’esistenza del poeta, attraverso un apparato di immagini inedite, autografi, cimeli, Guerri riesce a tratteggiare con la precisione dello storico e la scrittura del grande autore un ritratto sentimentale che conquista, convince, spiega. Con lo stesso spirito con cui dirige il Vittoriale, impegnato, come lui stesso dice, «nell’impresa di liberare d’Annunzio da pregiudizi che sembravano inestirpabili». Questo libro dimostra che l’impresa è compiuta.

Mudec Milano Il Surrealismo

l surrealismo è un movimento artistico e letterario d’avanguardia del Novecento, nato negli anni ’20 a Parigi come evoluzione del dadaismo e che coinvolse tutte le arti, toccando letteratura, pittura e cinema; nel 1924 ne fu scritto il primo manifesto.[1]

Esso vuole esprimere una realtà superiore, fatta di irrazionale e di sogno, per rivelare gli aspetti più profondi della psiche. Il surrealismo ebbe come principale teorico il poeta André Breton, che impersonò la vitalità distruttiva del dadaismo. Breton fu influenzato dalla lettura de L’interpretazione dei sogni di Freud del 1900; dopo averlo letto, egli arrivò alla conclusione che fosse inaccettabile il fatto che il sogno e l’inconscio avessero avuto così poco spazio nella civiltà moderna e pensò, quindi, di fondare un nuovo movimento artistico e letterario in cui essi avessero un ruolo fondamentale. Nacque così il surrealismo, che aveva avuto tra i suoi precursori recenti il poeta e scrittore Guillaume Apollinaire, morto nel 1918. Il nuovo movimento si sviluppò anche in ambito pittorico.

 

 

Prince Harry SPARE- Il Minore

Ho trovato questa autobiografia molto accurata ed ho iniziato la lettura immaginando di trovare feroci critiche verso la famiglia reale. Cosa che peraltro non e’ avvenuta. Harry ripercorre tutta la sua vita   non tacendo su alcune esperienze che l’hanno visto scatenarsi in abusi alcoolici, travestimenti di dubbio gusto e intemperanze varie. Una costante sono state le continue  persecuzioni nei suoi confronti da parte della stampa scandalistica inglese, che aveva anche causato la morte dell’amata madre, Lady Diana. Al riguardo da parte della sua famiglia non vi e’ stato il minimo aiuto e cio’ ha fatto maturare, insieme alla moglie Meghan, la decisione di andare a vivere altrove. Come ripicca la corte inglese gli si e’ schierata contro, esautorando ogni bene e future incombenze.

Pomeriggi Musicali 27 maggio 2023

 

Delusione inizi

 Delusione per il brano di Luciano Berio. Quest’anno le esecuzioni di composizioni moderne sono state decisamente poco apprezzate.

Discreta invece l’esecuzione dei pezzi di Stravinkij.

Molto apprezzata invece la parte finale di Cajkowkij eseguita magistralmente dal 22enne Alexander Maloffeev che ha incantato  il pubblico.

Il pianista ha poi concesso ben due bis. Insomma finora e’ stato il piu’ grande degli artisti della stagione .