La Cuba

Uno spaccato di vita, persone speciali ed insieme comuni dipingono un quadro affascinante della Sicilia degli anni ‘50. Troppo reali per essere totalmente inventati, ma insieme così particolari che si stenta a crederli veri. Il contesto, poi, il paesaggio, le strade, le case, gli uomini e le donne, i bambini, gli animali ed i mestieri, le relazioni e le solitudini ti fanno scoprire e, direi, vivere un “piccolo mondo antico” affascinante.

 

Commenti (13)

  1. Jason

    continuously i used to read smaller articles or reviews that
    also clear their motive, and that is also happening with this article which I am reading at this time.

    Rispondi
  2. Hello there! This post could not be written much better!
    Looking through this post reminds me of my previous roommate!
    He always kept preaching about this. I most
    certainly will send this information to him.
    Fairly certain he will have a very good read. Thank you for sharing!

    Rispondi
  3. cheap tickets

    Excellent blog you’ve got here.. It’s hard to find high-quality writing
    like yours these days. I really appreciate individuals like
    you! Take care!!

    Rispondi
  4. cheap flights now

    I think that everything posted made a great deal of sense.
    However, what about this? suppose you wrote a catchier title?

    I ain’t suggesting your content is not solid, however suppose you added
    a title to maybe get a person’s attention? I mean La Cuba – My Blog is kinda
    plain. You ought to look at Yahoo’s home page and see how they create news
    titles to grab people interested. You might try adding a video
    or a related pic or two to grab readers excited about what
    you’ve written. In my opinion, it might bring your
    posts a little bit more interesting.

    Rispondi
  5. discount airline tickets

    It’s in point of fact a great and helpful piece of
    info. I am glad that you shared this useful info with us.
    Please stay us informed like this. Thank you for sharing.

    Rispondi
  6. cheap fly

    Hello, i feel that i noticed you visited my site thus i got here to return the desire?.I’m attempting
    to find things to enhance my web site!I assume its adequate to use some of your ideas!!

    Rispondi
  7. cheap flight

    I’m not that much of a internet reader to be honest but your
    sites really nice, keep it up! I’ll go ahead and bookmark your site to come back
    in the future. Many thanks

    Rispondi
  8. tinyurl.com

    Greetings from Carolina! I’m bored at work so I decided to
    check out your site on my iphone during lunch break. I enjoy
    the info you present here and can’t wait to take a look when I get home.

    I’m surprised at how fast your blog loaded on my mobile ..
    I’m not even using WIFI, just 3G .. Anyhow, fantastic blog!

    Rispondi
  9. http://tinyurl.com/yd7lbum6

    Thanks for the good writeup. It in truth used to be a
    entertainment account it. Look complex to more introduced agreeable from you!
    By the way, how can we be in contact?

    Rispondi
  10. http://tinyurl.com

    Hi, always i used to check web site posts here in the early hours in the break
    of day, since i like to gain knowledge of more and more.

    Rispondi
  11. Elvira

    La Cuba ha suscitato in me una moltitudine di sensazioni, mentre
    leggevo e mi addentravo nei luoghi e nei personaggi riuscivo
    contemporaneamente a sentirmi coinvolta nelle vicissitudini del rione
    palermitano e a ricordare e rivivere episodi, nomi, aneddoti della mia
    vita da ragazza di paese. Le vicende narrate sono tutte intense ed
    emozionanti nel caleidoscopio di figure che intervengono con le loro
    storie, il loro modo di vivere, (età, sesso, mestiere, stato sociale,
    cultura, genere). La cosa straordinaria è che decontestualizzando i
    personaggi ancora oggi nei paesi c’è una “Cosce di legno”(a Nicosia
    abbiamo “St…. di ferro!!), così come “Leda” moglie fedifraga, o come
    Miccioni e Rosaria uniti in matrimonio per convenienza di entrambi….
    “Quelle due anime semplici, nate nello squallore, ispirarono una tale
    tenerezza e un sentimento delicato di speranza, che, rappresentarono le
    meraviglie della natura umana, la sua rivincita e la sua risurrezione”:
    questa descrizione ha inumidito i miei occhi di lettrice; così come la
    storia di Pietro, anche io ho temuto il peggio quando è stato preso in
    ostaggio al canile…. e sentivo il mio cuore battere veloce divorando
    le parole per conoscerne la sorte!
    Quando termino la lettura di un bel libro, un libro capace di suscitare
    emozioni, e che in cambio del tempo che gli si è dedicato ti ha donato
    “ricchezza”, compio sempre lo stesso gesto: lo stringo a me come per
    trattenere e fare mie le emozioni che quel libro è riuscito a donarmi,
    La Cuba l’ho stretto forte…..

    Rispondi
  12. elvira

    All’ombra dello storico monumento di Palermo detto La Cuba, l’autore descrive dei fatti, quasi dei quadretti in cui i personaggi si muovono, agiscono ed esprimono le loro passioni, tanto che a volte si stenta a considerarli persone reali. Fantasmi che sorgono dal passato in cui affondano le radici dell’autore e che pulsano di vita e di sentimenti semplici, intensi, appassionati e a volte cinici. Riaffiorano fatti tragici, e drammatici, ma sono sempre l’espressione di un’umanità che spende intensamente la sua esistenza. Pur se appartenenti a un mondo che fu, l’autore ce li presenta con tutta la forza, la passione e l’affetto di chi quei personaggi ha quasi conosciuto e amato. Gilda, bella e ammaliatrice, Leda fascinosa, dolce e spregiudicata, Don Caloro semplice e patetico, Miccione e Rosaria due anime belle che riempiono di gioia e di speranza. E che dire di Pietro, amato da tutti gli abitanti del rione e soprattutto dai loro bambini.

    Rispondi
  13. Daniela

    Molto bello!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.