Toulouse-Lautrec. Il mondo fuggevole

Mostra a Palazzo Reale Milano fino al 18 febbraio

La rassegna  evidenzia l’intero percorso artistico e i tratti di straordinaria modernità di .Henri de Toulouse-Lautrec (1864-1901).

Il progetto espositivo, articolato in sezioni tematiche, condurrà il visitatore a comprendere il fascino e l’importanza artistica del pittore bohémien che, senza aderire mai a una scuola,  seppe costruire un nuovo e provocatorio realismo, sintesi estrema di forma, colore e movimento.
L’evoluzione stilistica dell’autore, di origine aristocratica ma testimone della Parigi dei bassifondi e delle case chiuse, verrà delineata in tutte le sue fasi di maturazione, dalla pittura alla grafica, con particolare riguardo per la sua profonda conoscenza delle stampe giapponesi e per la passione verso la fotografia.

Vengono  esposte oltre 250 opere di Toulouse-Lautrec, con ben 35 dipinti, oltre a litografie, acqueforti e la serie completa di tutti i 22 manifesti realizzati dall’artista ‘maledetto’, provenienti dal Musée Toulouse-Lautrec di Albi e da importanti musei e collezioni internazionali  e da diverse storiche collezioni private.

Commenti (3)

  1. http://tinyurl.com/yxqajq5r

    Hello there, just became aware of your blog through Google, and found that it’s really informative.
    I am gonna watch out for brussels. I’ll appreciate if you continue this in future.
    A lot of people will be benefited from your writing.

    Cheers!

    Rispondi
  2. descargar facebook

    Hi there! This post couldn’t be written any better! Going through this article reminds me of my
    previous roommate! He continually kept talking about this.
    I am going to forward this post to him. Pretty sure he’ll
    have a very good read. Many thanks for sharing!

    Rispondi
  3. Sling TV

    Every weekend i used to visit this web site, because
    i want enjoyment, as this this web site conations really pleasant funny material too.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *